Dopo una lunga attesa è arrivato il decreto legge “Rilancio” 2020 – approvato dal Governo il 13 maggio 2020 – contenente le misure per rilanciare l’economia italiana alle prese con l’emergenza Covid19.

Il Decreto Rilancio (art. 226) stabilisce una sostanziale equiparazione tra il sistema nazionale dell’istruzione e quello regionale di IeFP sancendo la validità dell’anno formativo anche se, a causa del virus, non è stato possibile completare tutte le attività in presenza. L’emergenza Covid19 non fa quindi scattare la decurtazione dei finanziamenti del sistema, legittimando il ricorso alla Didattica a Distanza.

L’Art.91 conferma la validità dell’anno formativo nella IeFP.

“Nonostante i ripetuti appelli al Governo, nel decreto Rilancio mancano le risorse necessarie a sostenere la didattica a distanza per gli allievi e le istituzioni accreditate della formazione professionale. Bene, invece, l’inserimento nel decreto delle norme di salvaguardia dell’anno formativo”. Ad affermarlo è Paola Vacchina,  presidente nazionale di Forma, l’associazione che rappresenta gli enti di formazione professionale, e consigliera del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (Cnel).

 

approfondimenti
Testo completo Decreto Rilancio Articolo – Tuttoscuola