Scuola Centrale Formazione é partner del progetto Erasmus KA2 “EUCOOL”

durata

Da settembre 2017 a marzo 2019 (18 mesi)

obiettivi del progetto

Il progetto è basato sulla questione dell’euroscetticismo, della cittadinanza europea e sulle preoccupazioni generali che affliggono i giovani lavoratori.

Il progetto si sofferma soprattutto sull’utilità di costruire l’Unione europea e i dubbi che ne scaturiscono. Si rivolge prevalentemente a giovani in formazione o in cerca di lavoro, e a formatori alla ricerca di informazioni o strumenti per sensibilizzare i giovani sulla cittadinanza europea. Sarà strutturato in dibattiti, tavoli di discussione, laboratori creativi ed infine sarà creato un questionario basato sulle domande raccolte dai giovani che saranno poi distribuite al pubblico dei partner italiani, greci, rumeni e belgi.Seguiranno incontri nazionali e transnazionali in ciascun paese partner nel 2018 e la creazione di un questionario.  La finalità del progetto è la creazione di uno strumento educativo per la cittadinanza europea.

fasi
  • Incontri nazionali e transnazionali in ciascun paese partner nel 2018
  • Creazione di un questionario sull’euroscetticismo
  • Diffusione di richieste, azioni e proposte rilasciate dai giovani
  • Creazione di una guida alla cittadinanza

FASI del progetto

  • 1° seminario introduttivo (10/11/2017) A Bruxelles è iniziato il progetto per coinvolgere i cittadini (beneficiari del centro e altri abitanti del distretto) e le autorità pubbliche e politiche per organizzare uno scambio approfondito insieme a persone stigmatizzate da discorsi populisti e colpiti dalla radicalizzazione. Essere a conoscenza dei benefici individuali e sociali della cittadinanza europea.
  • Creazione e diffusione dei questionari (domande sul concetto di Europa e cittadinanza europea) creati dal partenariato e rivolti a tutti i giovani lavoratori legati ai 3 partner europei;
  • Incontri transnazionali (01/02/2018-31/05/2018) (Grecia, Romania, Belgio): 3 incontri organizzati per la condivisione dei risultati dei questionari e lo scambio di idee fra i giovani lavoratori presenti in Belgio provenienti dai paesi partecipanti. Verranno coinvolte le autorità locali ed europee nella discussione per aumentare lo scambio tra questi pubblici nazionali e le delegazioni straniere.
  • Conferenza tematica (01/01/2019-28/02/19): uno scambio previsto sul tema del progetto (euroscetticismo e cittadinanza europea), in connessione con la questione della migrazione. Gran parte del pubblico del centro organizzativo (Le Monde des Possibles, Belgio) proviene dalla migrazione e gli operai del centro sono abituati a trattare l’argomento.
  • Conferenza di chiusura (01/01/2019-28/02/2019): sintesi dei risultati del progetto, presentazione di proposte alle autorità e dei prodotti visivi/messaggi da ciascun paese. Riepilogo dei risultati del piano di disseminazione messo in atto da ciascuno dei partner.

Incontro di chiusura progetto (01/01/2019-28/02/2019): tavola rotonda che riunisce una cinquantina di persone (eurodeputati, funzionari, esperti all’interno e all’esterno della commissione, sindacalisti, CESE, rappresentanti dell’UE e reti dell’UE), in una sala istituzionale, attorno ai risultati di tutti i seminari di conferenza nazionale, transnazionale e di chiusura. Invito di rappresentanti delle autorità europee e presentazione delle proposte risultanti dal progetto.

partenariato

Questo progetto coinvolge nove partner europei provenienti da Belgio, Grecia, Romania e Italia:

canale di finanziamento

Europe for citizens (EACEA/36/2014)

contatti

Simone Mongelli: mongelli.s@scformazione.org

sito web del progetto: http://eucool.eu/en/

modulistica
DESCRIZIONE del PROGETTO