Data dell'evento:

30 Giugno/1 Luglio 2016

Presso:

Casa Artusi - Forlimpoli

 

Il nutrimento, il benessere, l’accoglienza del sapere


Scarica il programma
"orwell-programma-2016"

Workshop Internazionali sui temi dello spreco alimentare, l’alimentazione sostenibile e l’impresa formativa; laboratori teorico-pratici di cucina senza sprechi e trasformazione agroalimentare, rivolti a studenti e formatori, nella cornice della 20^ edizione della Festa Artusiana.

Il nutrimento, il benessere, l’accoglienza del sapere sono i temi al centro di una due giorni ricca di appuntamenti dedicati a studenti, formatori, esperti e professionisti internazionali, in programma per giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio a Casa Artusi.

L’iniziativa, promossa ed organizzata da Scuola Centrale Formazione, nell’ambito della linea di sviluppo dedicata al settore Orwell, ha come obiettivo quello di promuovere percorsi di apprendimento sul tema dell’ecologia e dell’alimentazione, ma anche sostenere il network di collaborazione tra professionisti della ristorazione per incoraggiare un sistema di sostegno e sviluppo di competenze.

Affiancare il cibo, inteso come piacere del palato, alla riflessione culturale e sociale sullo spreco alimentare e l’alimentazione sostenibile è il tema centrale della manifestazione, in linea con il leitmotiv che ha caratterizzato Expo 2015 e i progetti Erasmus Plus KA2 “Eco-Restaurateur” e “CAVA”, incentrati rispettivamente sull’alimentazione sostenibile dal punto di vista biologico e locale e sulla valorizzazione dei prodotti agricoli attraverso una filiera corta di trasformazione agroalimentare e offerta ristorativa che punti alla crescita occupazionale nelle aree rurali. Argomenti questi che porteranno, nel corso della seconda giornata della manifestazione alla riflessione sull’Impresa Formativa, grazie anche a contributi di professionisti internazionali del settore.

 Il “cuore artusiano”, primo centro di cultura gastronomica dedicato alla cucina domestica, diventa anche quest’anno, la cornice perfetta per dare vita a riflessioni, discussioni e dibattiti, all’interno di due workshop internazionali che vedranno la partecipazione dell’Università di Bologna, della Barilla Group, dello IUSVE (Istituto Universitario Salesiano Venezia) e di Last Minute Market, quest’ultimo promotore della campagna Spreco Zero 2016.

Ospiti della manifestazione: la Food Blogger, Lisa Casali e Franco Aliberti, chef de “la Florida Agriturismo”,  i quali hanno realizzato assieme agli studenti del settore ristorazione presenti, un Menù antispreco e sostenibile che coniughi salute, risparmio e sostenibilità ambientale con una cucina contemporanea.

Intervista a Roberto Bassi – Barilla Group intervista a Luca Falasconi – Univ. di Bologna Intervista a Lisa Casali – Food Blogger Intervista a Franco Aliberti – Chef Intervista a Giulia Rosolen – Ricercatrice Adapt Intervista a Arduino Salatin – Preside IUSVE Guarda tutte le foto dell’evento

 

 



Approfondimenti

Maria Sadowska 01-07-2016 Scarica il materiale
Françoise Defraiture, François Brasseur 01-'7-2016 Scarica il materiale
Roberto Bassi 30-06-2016 Scarica il materiale
Lorena Sassi 30-06-2016 Scarica il materiale
Luca Calligaro, Luca Porreca 1-7-16 Scarica il materiale
Luca Falasconi 30-06-2016 Scarica il materiale
Giacomo Sarti 30-06-2016 Scarica il materiale
Fulvio De Santa 30-06-2016 Scarica il materiale

Galleria Fotografica