Nella mattinata del 28 giugno 2021 si è tenuto il primo evento nazionale del progetto TOVET (Erasmus KA3 – www.tovet.eu) di cui Scuola Centrale Formazione e ENAC sono partner per l’Italia.

L’evento ha visto il coinvolgimento della rete CONFAP, partner associato del progetto, costituendo quindi una occasione per discutere i processi di internazionalizzazione delle rete e la definizione di una strategia comune per il futuro.

In apertura dell’evento è stato proprio Don Massimiliano Sabbadini, Presidente di Confap, a sottolineare come pur nelle diversità e nelle specificità di ciascun ente associato alla rete si possono portare avanti sfide comuni e soprattutto “insieme”.

Il focus tematico dell’evento è stato il futuro dell’IeFP in Europa e le opportunità offerte dal nuovo programma Erasmus.

Luca Pirozzi, policy officer della Commissione europea ed esperto in politiche di istruzione e formazione professionale, nel suo intervento ha dato una visione del futuro dell’IFP in Europa, delineando il ruolo che il programma Erasmus+ può svolgere. Le novità del programma legate al sistema IFP sono state particolarmente evidenziate nella presentazione del Dott. Pirozzi per incoraggiare la partecipazione ad attività innovative e centrate sull’eccellenza.

Risto Virkkunnen, coordinatore delle attività internazionali del Kainuu Vocational College (Finlandia) e coordinatore del progetto ToVET, ha presentato con orgoglio la storia della rete europea Pathway: una rete di 7 scuole finlandesi. Durante la presentazione i partecipanti hanno ricevuto consigli pratici ed esempi su come promuovere attività internazionali insieme ad altre organizzazioni VET.

A seguito delle 2 presentazioni di introduzione i membri CONFAP hanno condotto una sessione di brainstorming per discutere l’argomento emerso durante la mattinata. È solo il primo passo per i centri VET rappresentati in CONFAP per lavorare insieme a livello europeo.