Formazione Formatori

1/2
Luglio 2019

1 luglio

Sede Regione del Veneto – Sala polifunzionale
Fondamenta S.Lucia – Cannaregio, 23
Venezia

2 luglio

Best Western Plus Hotel Bologna
Via Piave 214
Mestre

Scarica il Depliant

Programma

1 LUGLIO

Sala Polifunzionale Regione del Veneto
Fondamenta S.Lucia – Cannaregio, 23
VENEZIA

h 9.30

Accoglienza e saluti

Emilio Gandini
Scuola Centrale Formazione

h 10.00

Plenaria
ALBERTO PELLAI

Neuroscienze, processi di apprendimento e fatica educativa
Cosa succede nel cervello di un adolescente, cosa dicono le neuroscienze in merito.
Da cosa deriva la “fatica educativa” agita nella relazione con un adolescente, come sostenere questa relazione educativa.

2 LUGLIO

Best Western Plus Hotel Bologna
Via Piave 214
MESTRE

h 10.00

Introduzione al tema della responsabilità sociale dell’insegnante/formatore

Luigi Tuffanelli
Università di Bolzano

 

h 11.00

Plenarie parallele
LUIGI TUFFANELLI

La gestione della classe
Gestione della classe, strategie di intervento a supporto di: responsabilità sociale dell’insegnante/formatore, problemi di stress e di autostima, autorevolezza ed efficacia comunicativa, bisogni e le problematicità degli studenti.

ARDUINO SALTIN e EUGENIO GOTTI

Il continuo cantiere aperto dell’IeFP

I LABORATORI

Workshop 1 – Il laboratorio fornisce spunti per la strutturazione di ambienti di apprendimento stimolanti col supporto delle tecnologie. Si lavorerà con Google Esplorazioni Tour (realtà virtuale e aumentata) pensati appositamente per il mondo della scuola con l’obiettivo di promuovere un insegnamento più coinvolgente e innovativo, generando maggior protagonismo degli allievi nei processi di apprendimento.

Workshop 2 – La ricerca di chiavi di lettura per l’individuazione di possibili strategie di intervento e di cambiamento, per svolgere un ruolo di responsabilità sociale dell’insegnante/formatore.

Workshop 3 – Un sistema inclusivo considera l’allievo protagonista dell’apprendimento, qualunque siano le sue capacità, le sue potenzialità e i suoi limiti. Il laboratorio fornirà strumenti utili a rispettare i profili di apprendimento di tutti gli allievi, anche quelli con disabilità.

h 14.00

Introduce


Scuola Centrale Formazione

h 14.30 – 17.30
LAB

WORKSHOP PARALLELI

a cura di Luca Montanari
Formatech

1.LE TECNOLOGIE NELLA DIDATTICA: presentazione di Google classroom, suite e sites

a cura di Monica Lazzaretto

2.LA GESTIONE DELLA CLASSE: stili di apprendimento strategie didattiche

a cura di Maria Concetta Carruba

3.LA VALORIZZAZIONE DEI TALENTI DEGLI ALLIEVI CON DISABILITÀ

I LABORATORI

Workshop 1 – Il workshop si propone di presentare strumenti di riflessione e di lavoro, al fine di migliorare il rapporto insegnante-studente, specialmente nei casi di classi difficili e conflittuali, aiutando i partecipanti a creare un ambiente -classe aperto e inclusivo.

Workshop 2 – Il workshop mira ad approfondire le tre dimensioni fondamentali della vita affettiva: le emozioni, gli stati d’animo e i sentimenti. Un lavoro equilibrato sull’affettività, infatti, dovrà rivolgersi proprio a queste tre dimensioni. Il workshop aiuterà i partecipanti anche a comprendere quali azioni possono essere compatibili, auspicabili e necessarie ai fini di un’adeguata educazione all’affettività nel contesto formativo della classe.

Workshop 3 – Il workshop si propone di presentare modalità e strategie per aiutare gli studenti a individuare, gestire e modulare le proprie emozioni in classe, allo scopo di migliorare la loro motivazione verso la scuola e lo studio. Si suggeriranno strategie volte a migliorare le loro capacità di pensiero razionale, di autocontrollo/autoconsapevolezza emotiva

h 14.00

Introduce


Scuola Centrale Formazione

h 14.30 – 17.30
LAB

WORKSHOP PARALLELI

a cura di Luigi Tuffanelli
Università di Bolzano

1.CLASSI DIFFICILI CHE FARE? Strategie utili per gli insegnanti

a cura di Valentina  Lucca

2.EDUCAZIONE ALLE EMOZIONI E ALL’AFFETTIVITÀ

a cura di Michele Borghetto

3.COME MOTIVARE GLI STUDENTI DIFFICILI? Interventi su autostima, autoefficacia e percezione di sé

 

Presentazione

La crescente complessità dei processi di apprendimento e del ruolo della relazione educativa sono temi di centrale interesse per Scuola Centrale Formazione da anni impegnata nella promozione di percorsi e progetti a sostegno dello sviluppo di competenze didattiche innovative e comunicative per favorire l’apprendimento.

Cosa succede nel cervello di un adolescente? Come sostenere la fatica educativa? Sono solo alcune delle domande a cui si tenterà di fornire una risposta grazie agli interventi di numerosi esperti, all’evento formativo #FORMA#LAB (1 e 2 luglio, Venezia) promossa da Scuola Centrale Formazione in collaborazione con Ficiap Veneto e Cooperativa Olivotti, rivolto professioni dell’Istruzione e Formazione Professionale.

Il programma, declinato in due giornate di formazione rivolte a direttori, formatori e tutor provenienti da percorsi di IeFP, punta ad esplorare i cambiamenti in corso nella IeFP e individuare le strategie che sostengono la relazione educativa. In particolare: la gestione del conflitto, l’efficacia comunicativa, la motivazione degli studenti, la strutturazione di ambienti di apprendimento stimolanti, la didattica delle emozioni, la declinazione di UdA fruibili da tutti gli allievi, l’autorevolezza del formatore.

FORMAZIONE ACCREDITATA MIUR DALLA GIUSEPPE OLIVOTTI SCS COD.  INIZIATIVA FORMATIVA 31894 TITOLO #FORMA #LAB ID 46130  PORTALE SOFIA

Comunicato Stampa