Tra le attività innovative 2021, SCF promuove cicli di Virtual Masterclass per offrire approfondimenti di alto livello agli allievi (settore Ristorazione) della rete associativa su contenuti di grande interesse per la loro futura professione. Le Virtual Masterclass sono occasione di incontro a distanza con esperti di fama nazionale e testimoni del patrimonio culturale nazionale.

250 studenti appartenenti a 12 classi di 7 enti di formazione dal Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Puglia ed Emilia Romagna hanno partecipato giovedi 11 marzo al collegamento con Casa Artusi per il 1° HiLevel Masterclass Casa Artusi Virtual Edition. Lo chef Sergio Barzetti ha coinvolto gli allievi sui temi della “Tradizione, creatività e innovazione per il futuro della ristorazione”. Si è trattato del primo appuntamento della Serie 1 delle Masterclass Casa Artusi Virtual Edition e cui seguono altre sessioni (da aprile a giugno), anche in forma di LABORATORI DIMOSTRATIVI o di LABORATORI PRATICI su diversi temi, sempre in modalità VIRTUALE su piattaforma on-line. Le date e gli orari dei prossimi eventi saranno via via comunicate attraverso i consueti canali di SCF dedicati ai soci per le opportunità a loro riservate, insieme alle modalità di iscrizione, partecipazione e numero massimo di beneficiari in relazione alla tipologia di Masterclass (teorica/laboratoriale).

approfondimenti
Brochure
1° HiLevel MASTERCLASS

Dalla collaborazione consolidata  tra SCF e Casa Artusi si è realizzata la 1° HiLevel Masterclass che ha introdotto con una magistrale lezione teorica il tema della “Cucina italiana come patrimonio culturale universale”, declinandone tradizione, creatività e innovazione. Il primo appuntamento si è tenuto l’11 marzo scorso. Oltre 170 ragazzi e 20 formatori provenienti da Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Puglia, 7 Centri di Formazione Professionale aderenti a Scuola Centrale Formazione, 10 classi, del 1°, 2°, 3° e 4° anno, nei profili di operatore della ristorazione, cuoco, cameriere di sala e bar, operatore della trasformazione agroalimentare (panificazione, pasticceria), hanno preso parte con entusiasmo all’avvio.

Questo primo incontro di apertura ha visto la presenza del Professore Alberto Capatti, Direttore Scientifico di Casa Artusi, che ha raccontato l’Artusi uomo e libro sottolineandone la contemporaneità degli insegnamenti per i giovani studenti che si affacciano al mondo del lavoro. A seguire, la Presidente di Casa Artusi, Laila Tentoni, che ha aperto virtualmente le porte di Casa, descrivendone le attività culturali e il forte legame che c’è tra cucina domestica e cucina professionale. Infine, Sergio Barzetti, cuoco professionista e personaggio noto al grande pubblico, che ha portato la sua testimonianza personale per dare fiducia e ottimismo a chi prenderà in mano il settore della ristorazione in un futuro ancora tutto da delineare.
La prima sperimentazione di questo format di Hi.Level Masterclass ha portato alla realizzazione in modalità virtuale di un percorso a più tappe che si concluderà con la fine dell’anno scolastico.

In calendario programmati numerosi eventi su temi specifici: la piadina, la pasta, la sfoglia….e il caffè.

calendario eventi
  • 11/3 – “La Cucina italiana come patrimonio culturale universale” con Alberto Capatti (Direttore Scientifico di Casa Artusi, già docente di Storia della cucina e della gastronomia all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, di cui è stato il primo Rettore), Laila Tentoni (Presidente di Casa Artusi), Sergio Barzetti (“Cuciniere esperto”, come usa definirsi, noto al grande pubblico grazie a La Prova del Cuoco; oggi gestisce il suo ristorante a Malnate (VA), dove propone specialità del territorio rivisitate secondo il suo estro).
  • 19/03 – “L’arte del fatto a mano: la piadina”, con Carla Brigliadori (Maestra di Cucina di Casa Artusi e testimonial della cucina italiana dall’Europa all’Asia e all’America nell’ambito della Settimana della cucina Italiana nel mondo); due sessioni: laboratorio dimostrativo e laboratorio pratico
  • 26/3 –“L’arte del fatto a mano: la pasta”: con Nadia Tentoni, Associazione delle Mariette (il nome rende onore a Marietta Sabatini, governante di Pellegrino Artusi), per la valorizzazione della cucina di casa e della gastronomia popolare;  due sessioni: laboratorio pratico e laboratorio dimostrativo
  • 22/04 – ” Cafffè e coffee makers” con Enrico Maltoni, massimo collezionista a livello internazionale di macchine da caffè espresso d’epoca, in collaborazione con il Gruppo Cimbali, ha co-fondato a Binasco (Milano) il MUMAC, il più importante museo al mondo dedicato alla storia e alla cultura della macchina espresso da bar.

 

  • 29/4 – “Qualità del caffè”  Paolo Scimone, Consulente Nestlè Professional, assaggiatore internazionale qualificato di arabica e robusta, dal 2013 ha fondato la sua micro-torrefazione di Specialty Coffee a Monza
  • 29/4 – “Il ruolo del bartender e il servizio di caffetteria” con  Fabiano Bucci – advisory bartender con Nestlè, impegnato in diverse esperienze imprenditoriali tra cocktail bar, Accademia e caffetteria gourmet.
  • 13/5- “Atmosfera zero e sifone per l’innovazione nei dessert al piatto” con Danilo Angé chef, già ospite per diversi anni in trasmissioni RAI come La Prova del Cuoco e Uno Mattina e sul canale del Gambero Rosso, autore di libri sull’uso del sifone in cucina e sulla cottura sottovuoto a  bassa temperatura.
approfondimenti
programma Artigianelli _ ECFOP

Le registrazioni delle Masterclass sono disponibili sul nostro canale Youtube

Locandina
Rassegna stampa
Forlì TODAY – 20 marzo 2021
contatti

Lorena Sassi  – sassi.l@scformazione.org