Al via la nuova edizione del Premio “Didattiva – Didattica Attiva per l’alternanza scuola-lavoro”, promosso da Confindustria,Assoimprenditori Alto Adige, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), con l’INDIRE e con l’Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola.

L’iniziativa mira a valorizzare i migliori progetti innovativi realizzati nel 201/2016 tra le scuole e le imprese e ha per obiettivo principale quello di innovare la didattica scolastica sviluppando:

– i percorsi di alternanza scuola-lavoro;

– la didattica laboratoriale e i processi formativi orientati alle competenze;

– l’apprendimento digitale e interattivo.

I destinatari sono i docenti delle Scuole secondarie di primo e secondo grado, delle strutture formative di Istruzione e Formazione Professionale e degli Istituti Tecnici Superiori, che parteciperanno con un gruppo di studenti o una classe a nome dell’istituto di appartenenza, nonché le imprese che hanno collaborato attivamente con i docenti e con le scuole nei processi di innovazione didattica.

Filo conduttore dell’edizione di quest’anno sarà il tema “Industry 4.0”, un nuovo paradigma aziendale basato su automazione e connettività che rivoluzionerà il modo di produrre dei prossimi anni.

I progetti da presentare sono quelli realizzati nell’anno scolastico 2015/2016 con esiti positivi, apprezzati per la loro ricaduta efficace tanto sugli apprendimenti degli studenti, misurati in termini di sviluppo delle competenze, quanto sul miglioramento dell’offerta formativa della scuola o della struttura formativa.

Tali progetti possono consistere in uno o più percorsi caratterizzati da una natura fortemente laboratoriale e da un collegamento organico con le imprese.

Gli interessati potranno far pervenire la documentazione richiesta dal Bando entro il 22 settembre prossimo, con allegata la scheda di progetto da presentare.

Per saperne di più: