FONDI EUROPEI Call 2019

Nel corso degli anni Scuola Centrale Formazione ha acquisito e sviluppato una solida esperienza nell’ambito della progettazione europea.

A conclusione di un primo round di valutazione dei progetti presentati nel corso dei primi mesi del 2019, Scuola Centrale Formazione direttamente o tramite le reti a cui aderisce, vanta la partecipazione ai seguenti progetti approvati.

progetti SCF
  • ERASMUS VET MOBILITY CHARTERProgetto Sportello Europa 4 la Mobilità Transnazionale per l’ Internazionalizzazione delle Competenze”. Si tratta del 4° progetto approvato con la CARTA DELLA MOBILITA’,  ha l’obiettivo di realizzare 250 percorsi di mobilità formativa indirizzata ai giovani della IeFP e 50 percorsi di mobilità formativa/ aggiornamento indirizzati agli operatori della formazione professionale.

  • FSE Regione del Veneto – Progetto MOVE – Developing smart manufactoring far from homeDGR 338 Regione del Veneto. Promosso da Fondazione Opera Montegrappa in collaborazione con SCF, il progetto vede la partecipazione di una rete di 3 scuole partner e Scuola Centrale Formazione a supporto delle fasi di diffusione/comunicazione.
  • FSE Regione del Veneto – Progetto MOVE for ENGLISH – DGR 255 Regione Veneto – Youth on the Move – Percorsi linguistici (inglese) per 30 allievi/e dei soci Pavoniani, Stimmatini e Fond.Opera Monteegrappa di 2 settimane a Cork (IE)  seguiti dall’esame di certificazione (A2) ed un focus paese (per un totale di 76h). Si applicherà il quadro metodologico Ecvet
  • Networks and partnerships of VET providers -EACEA/37/2018 Progetto TOVET – Together for Future VETskills – Il progetto promuove: 1) l’internazionalizzazione della formazione professionale, attraverso lo sviluppo di strumenti concreti per la definizione di strategie e azioni, inclusi i dispositivi digitali per il riconoscimento in mobilità delle soft skills e delle competenze chiave; 2) la valorizzazione e maggiore visibilità della formazione, grazie a workshop ed eventi, nazionali ed europei, da realizzarsi durante le VET Week 2019 e 2020. Leader: Eurooppalainen opintopolku, un consorzio finlandese formato da 7 scuole professionali; partner, oltre a SCF: ENAC (IT) e IKASLAN, una rete basca di scuole di IeFP. Appoggia il progetto: CONFAP (IT).
  • ERASMUS+ KA2/ Innovazione Progetto ENVOL – Reconnaissance des compétences transversales et professionnelles des premiers niveaux du CEC – Analisi comparata dei dispositivi e degli strumenti operativi dei partner/paesi partner di validazione e certificazione delle competenze, in particolare ai livelli più bassi -1 e 2- dell’EQF, al fine di riconoscere qualificazioni professionali ai cittadini e alle cittadine più fragili inseriti in percorsi non formali/informali o in strutture di transizione al lavoro. Leader: AID (BE). Partner, oltre a SCF: Santa Casa da Misericórdia di Lisbona, CECE (rete spagnola nazionale di imprese sociali).
  • ERASMUS+ KA2/ Scambio Buone PrassiProgetto Education is Partnership. Il progetto promuove lo studio del modello delle PRODUCTION SCHOOLS danesi attraverso: 4 sessioni di formazione e 3 incontri di partenariato. Leader: InterCollege (DK). Partner: 2 production schools danesi, 1 Cfp Estone; Comune della Bulgaria.
progetti RETI
  • ERASMUS+ KA2/ Innovazione – Progetto EU.CAP. Il progetto si focalizza sulle funzioni di job coaching per l’inserimento di soggetti disabili nel mondo del lavoro. Partner: Associazione C’entro, GEM TC Corsica, Xano Channel (associazione di sviluppo comunitario). Leader: ACFI-FIAS (BE)
  • ERASMUS+ KA2/Innovazione  – Progetto TAACTIC – Il progetto tratta le competenze digitali degli adulti sia di base che nel comparto lavori di ufficio: prevede lo sviluppo di moduli e contenuti formativi online. Capofila: AGFE (FR). Partner: Consorzio EVT, Fundacion Esplai, CECE, SensCop, A idées Formation
  • ERASMUS+ KA2/Innovazione  –Progetto  HAVE YOU SAY, New Ways to European Citizenship Literacy for Adults – Obiettivo del progetto è lo sviluppo e la sperimentazione di attività di apprendimento innovative e divertenti per aiutare gli adulti poco qualificati a potenziare le proprie competenze base di cittadinanza per migliorare i propri atteggiamenti verso l’UE. Ha aderito il Consorzio OPEN. Ha durata 33 mesi (ott.2019 – giu.2022. Prodotti del progetto: Catalogo di buone pratiche; E-book sulle istituzioni europee da usare come materiale di supporto (7 lingue) per i 180 educatori degli adulti; un Catalogo di attività con material di supporto per i 160 beneficiari finali (7 lingue); 7 paesi coinvolti: Germania, Italia, Svezia, Ungheria, UK, Spagna e Francia.