Il progetto Blueprint for Sectoral Cooperation on Skills in Work Integration Social Enterprises – B-WISE (Grant Agreement: 621509 -EPPEPP -1-2020 -1-BE -EPPKA2 -SSA -B), finanziato dal Programma Erasmus+: Sector Skills Alliances, mira a sviluppare una strategia europea per affrontare la carenza di competenze nel settore delle imprese sociali impegnate nell’inclusione lavorativa (Work Integration Social Enterprises – WISE) e in particolare il divario digitale e le sfide sull’innovazione.

E’ coordinato da EASPD insieme a ENSIE, Scuola Centrale Formazione e altri 27 partner provenienti da 13 diversi paesi dell’UE.

Obiettivi

Il primo obiettivo del progetto sarà quello di identificare i BISOGNI DI COMPETENZE dei lavoratori e ad anticipare le future richieste di competenze. Verranno sviluppati tre CURRICULA a sostegno delle COMPETENZE DIGITALI E TRASVERSALI.
Inoltre, questi curricula saranno sperimentati in 13 paesi, valutati e riconosciuti dalle Autorità di certificazione nazionali/regionali. Il progetto aumenterà la consapevolezza dell’importanza delle tecnologie digitali per sostenere i gruppi con fragilità nell’inserimento lavorativo ed evitare quindi il rischio di esclusione sociale a causa del divario digitale.

Canale di finanziamento

Il progetto è finanziato dal Programma Erasmus+: Sector Skills Alliances

Durata

Dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2024 (48 mesi)

Partner
  1. EASPD, Belgio (capofila)
  2. ENSIE – European Network of Social Integration Enterprises, Belgio
  3. Arbeit Plus, Austria
  4. JKU – Johannes Kepler Universität Linz, Austria
  5. Lichtwerk, Belgio
  6. Fundacion ONCE, Spagna
  7. Fundación Coremsa, Spagna
  8. RES – Réseau d’Entreprises Sociales, Belgio
  9. NASOR – National Association of the Socially Responsible Employers, Bulgaria
  10. Excellia, Bulgaria
  11. ACT group, Croatia
  12. Faculty of Law in Zagreb University, Croatia
  13. Fédérations française des Entreprises d’Insertion, Francia
  14. AFPA, Francia
  15. Rise Romania, Romania
  16. ADV Fundatia Alaturi de Voi, Romania
  17. Margarita, Grecia
  18. Ev Zin, Grecia
  19. SENT, Slovenia
  20. Cene Štupar, Slovenia
  21. AIAS Bologna onlus, Italia
  22. Idee In Rete, Italia
  23. Social Entrepreneurship Association of Latvia, Lettonia
  24. Samaritan Association of Latvia, Lettonia
  25. De Omslag, Paesi Bassi
  26. ROC van Amsterdam, Paesi Bassi
  27. Stowarzyszenie Współpracy Regionalnej, Polonia
  28. RAR Inwestor sp. z o.o.- Rudzka Agencja Rozwoju “Inwestor” sp. z o.o , Polonia
  29. EURICSE – European Research Institute on Cooperative and Social Enterprises, Italia
  30. SCF – Scuola Centrale Formazione, Italia
Target groups
  1. Lavoratori in condizioni di svantaggio
    • Persone con disabilità
    • Persone disoccupate di lunga durata
    • Persone migranti
    • NEET giovani non occupati e non in istruzione e formazione
  2. Professionisti a supporto dei lavoratori in condizione di svantaggio
    • Job coach
    • Tutor
    • Educatori
  3. Professionisti con ruolo dirigenziale
    • Direttori
Attività

26 gennaio 2021 – Kick off meeting

Approfondimenti

Sito progetto

Contatti

Laura Minieri – minieri.l@scformazione.org