Progetto ENVOL – Recognition of Transversal and Professional competences of the first qualification levels of the EQF

Bando ERASMUS + KA2 2019 (Educazione degli Adulti) – INNOVAZIONE

durata

30 mesi

Avvio: 1/11/2019
Termine: 30/4/2022

partner

1. AID Coordination – Belgio (Capofila)
2. Scuola Centrale Formazione – Italia
3. Santa Casa da Misericordia de Lisboa – Portogallo
4. CIFASA – Spagna

obiettivi

• Sviluppare il riconoscimento dei risultati dell’apprendimento non formale nella formazione degli adulti con bassissime competenze in uscita dalla formazione in percorsi di Inserimento Socio-Professionale

• Aumentare il numero di opportunità formative posizionate nei quadri nazionali delle qualifiche ai livelli 1 e 2 attraverso lo sviluppo di un sistema riconosciuto dalle autorità competenti che consenta ai discenti di ottenere il riconoscimento diretto o il posizionamento del loro apprendimento conseguito all’interno di organizzazioni di formazione non formale.

focus

Livelli 1 e 2 del Quadro Nazionale delle Qualifiche

Tipologia competenze:

• di base (lettura, scrittura, matematica e informatica di base),
• tecniche
• trasversali (lavoro di gruppo, comunicazione, problem solving …)
acquisite in percorsi di ri-orientamento, aggiornamento, riqualificazione, formazione professionalizzante non formale o formazione informale.

Incontri transnazionali: 6 in totale, compreso il kick off meeting
1. Bologna – 2-3 dicembre 2019;
2. Portogallo – giugno 2020
3. Belgio – novembre 2020
4. Spagna, giugno 2021
5. Italia o Belgio, gennaio 2022
6. Belgio aprile 2022

prodotti intellettuali

1. PROCESSO E PROCEDURE di riconoscimento / posizionamento dei risultati di apprendimento ai livelli 1 e 2 dell’EQF – coordinato dal partner belga AID (tutti i partner collaborano): identificazione, raccolta e scambio di esperienze, definizione processo e procedure
2. MODELLO DI POSIZIONAMENTO DEGLI APPRENDIMENTI NON FORMALI / INFORMALI (concetti, strumenti di valutazione, descrittori, criteri e indicatori di performance e di qualità) – coordinato dal partner portoghese SCML (tutti i partner collaborano): identificazione caratteristiche comuni dei casi di studio, definizione modello di posizionamento delle valutazioni formative e sommative, astrazione modello comune europeo
3. GUIDA ALL’USO DEL MODELLO DI POSIZIONAMENTO – coordinato dal partner spagnolo CIFASA (tutti i partner collaborano): comitati di pilotaggio nazionale raccolgono informazioni per ciascun Paese, sintesi a cura del partner spagnolo
4. RACCOMANDAZIONI POLITICHE per permettere l’implementazione del riconoscimento e del posizionamento degli apprendimenti non formali e informali ai livelli 1 e 2 EQF (raccomandazioni politiche per ciascun Paese partner + raccomandazioni a livello europeo) – coordinato dal partner italiano SCF (tutti i partner collaborano).

Eventi di diffusione: 1
1. Seminario finale in Belgio (aprile 2022)

Gruppi di lavoro:
– Comitato di pilotaggio transnazionale
– Comitati di pilotaggio nazionali (in ciascun paese)
– Gruppi di lavoro nazionali (in ciascun paese)
– Comitato di orientamento strategico nazionale (in ciascun paese) – coinvolgemento autorità competenti per descrizione qualifiche e riconoscimento apprendimenti non formali e informali

contatti

Lorena Sassi – sassi.l@scformazione.org