RAFT : Work-Based Learning Recognition – (Reconnaître les Acquis en Formation par le Travail)

Project Code: 2020-1-FR01-KA202-080279

periodo di implementazione

Durata: 30 mesi – 1 Novembre 2020 – 30 Aprile 2023

canale di finanziamento

Progetto Erasmus+ KA2 Cooperazione per l’innovazione e scambio di buone pratiche

Descrizione obiettivi progetto

Il progetto RAFT si propone di partecipare allo sviluppo di sistemi di valutazione in grado di supportare la formalizzazione della valutazione dell’apprendimento basato sul lavoro al fine di certificare tali competenze preservando il contesto generale informale della formazione. Il progetto mira a costruire un quadro di riferimento chiaro, preciso e rilevante, sviluppare un processo di valutazione coerente con il processo formativo, produrre strumenti di osservazione semplici, concreti e oggettivi, produrre strumenti di rendicontazione semplici, concreti e individualizzati. Questo nuovo approccio consentirà alle persone scarsamente qualificate di evidenziare tutte le loro conoscenze (conoscenze, know-how, abilità interpersonali, ecc.).

  • Elaborare sistemi di valutazione che possono formalizzare la valutazione delle competenze in situazioni di work-based learning, portando al riconoscimento di queste competenze, preservando il contesto informale di apprendimento

Gruppi target:

  •  Persone con qualifiche basse
  • Professionisti che affiancano queste persone in situazioni lavorative
Descrizione attività progetto

OUTPUT 1 – ASSESSEMENT REFERENCE FRAMEWORKS – horticultural & catering sectors

  • Adottare un quadro metodologico per lo sviluppo delle linee guida della valutazione
  • Selezionare le principali aree di lavoro, incluso il supporto personalizzato
  • Elaborare un quadro per i criteri di valutazione e gli strumenti di raccolta dei dati
  • Testare il quadro di valutazione in una situazione reale, raccogliendo feedback dai beneficiari (formatori/beneficiari) e finalizzare gli strumenti

OUTPUT 2– IO2.1 Kit per la valutazione; IO2.2 Guida per il Riconoscimento dei risultati di apprendimento

  • Stato dell’arte delle metodologie e degli strumenti per valutare l’apprendimento formale e non formale
  • Confrontare i dati raccolti con i bisogni del progetto, con i quadri legislativi esistenti e con le raccomandazioni europee
  • Ideare strumenti pratici per il riconoscimento dei risultati
  • Testare gli Open Badges ed altre metodologie

OUTPUT 3 – GUIDA DI QUALITA’ PER SISTEMI DI RICONOSCIMENTO

  • Presentazione dei sistemi nazionali esistenti nei paesi partner
  • Identificazione dei processi e delle procedure messe in atto nel quadro delle sperimentazioni
  • Progettazione tenendo conto del quadro EQAVET, delle raccomandazioni del sistema ECVET e delle indicazioni nazionali di ogni Quadro Nazionale delle Competenze
Partner progetto

1. AGFE, Francia – capofila
2. ALIE, Francia (Isola della Réunion)
3. AID, Belgio
4. INUK, Slovenia
5. Università di Klagenfurt, Austria
6. CHANCE B, Austria
7. Scuola Centrale Formazione, Italia
8. ZEMGALE, Latvia

Approfondimenti
Sito di progetto 1^ newsletter
Contatti

Referente di progetto: Casandra Cristea cristea.c@scformazione.org