TOVET – Together for Future VETskills

Codice del progetto: 609068

canale di finanziamento

Programme: Erasmus+

Sub-Programme: Support for Policy Reform

Action: Dedicated VET Tools

Sub-Action : Networks and partnerships of Vocational Education and Training (VET) providers

durata

2 anni (01/09/2019 – 31/08/2021)

Il progetto

Il progetto nasce per rispondere ad alcune sfide comuni che molti paesi europei stanno affrontando nel settore della formazione professionale. Da un lato la IeFP è ancora considerata come una scelta di ripiego ed ha scarsa attrattività per giovani e famiglie. Dall’altro le aziende richiedono una «forza lavoro» sempre più qualificata, difficile da trovare, cosa che sta causando un rallentamento dell’economia. Infine, è sempre più chiaro che è necessario dotare i giovani di solide competenze chiave per riuscire ad adattarsi in un mondo in continuo cambiamento.

destinatari principali sono:

  • destinatari interni: direzioni, personale e studenti dei CFP.
  • destinatari esterni: altri enti di formazione professionale e loro reti, a livello locale, regionale, nazionale ed europeo, nonché enti governativi e altri organismi di regolamentazione.
obiettivi

Il progetto si concentrerà su strategie di internazionalizzazione e sviluppo di competenze chiave.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • rendere le abilità e le competenze più visibili e comparabili nel mercato del lavoro a livello europeo
  • promuovere attivamente l’immagine della IeFP condividendo storie di successo, best practice, innovazioni e strumenti diffondendoli durante la European Skills Week.
attività

Al fine di rimanere competitivi nell’economia globale, l’UE e i paesi partner necessitano di una forza lavoro altamente qualificata con competenze chiave ben sviluppate che si adeguano rapidamente a nuovi compiti e professioni di lavoro mediante l’upskilling o il reskilling. Ciò è facilitato anche dallo sviluppo di metodi per la promozione innovativa delle competenze chiave, tematica che verrà tratta ampiamente in questo progetto.

Tra i risultati attesi ci si attende un:

  • consolidamento dei network internazionali dei partner partecipanti al progetto;
  • conoscenza di nuovi partner per favorire future mobilità di studenti/staff e/o per nuovi progetti di che permettano lo sviluppo di nuove pratiche di successo nella IeFP.
  • i membri del consorzio potranno rafforzare il ruolo della strategia di internazionalizzazione e avranno modo di collegarla più strettamente alla sviluppo generale dell’organizzazione. Impareranno a riconoscere le abilità e le competenze che il personale ha acquisito durante la mobilità e a trarne vantaggio nella propria organizzazione.
partner

Il partenariato di questo progetto è composto da una rete di enti di formazione di vari paesi (Finlandia, Italia e Spagna)

contatti

Francesca Drago – Drago.f@scformazione.org