La collaborazione tra SCF e Uneba (associazione di categoria che riunisce, rappresenta e tutela le istituzioni che operano nei settori socio sanitario, socio assistenziale ed educativo – www.uneba.org) va delineandosi attraverso un il Protocollo di Intesa che punta alla progettazione europea e  alla formazione di un gruppo di lavoro operativo comune, al fine di attivare azioni da svilupparsi congiuntamente nel prossimo futuro. Tra i temi di interesse comune emerge quello dell’assistenza domiciliare. I ruoli di SCF saranno centrati soprattutto sul monitoraggio delle opportunità di finanziamento nazionali ed europee, e sul supporto ad una progettazione congiunta su alcuni bandi specifici.
Le priorità comuni dei due enti nazionali sono i modelli integrati di servizi per assistenza alle persone disabili e anziane, la formazione del personale dei servizi socio-sanitari e le opportunità di mobilità transnazionali per operatori e dirigenti.Nei prossimi mesi sono previste visite di studio organizzate dalla Scuola Centrale di Formazione in Belgio e Portogallo che vedranno coinvolti.