Martedì 10 Febbraio 2015 presso Cappella Farnese in Palazzo D’Accursio a Bologna, si è tenuto il seminario “Dispositivi, competenze, approcci territoriali per contrastare la dispersione scolastica e formativa”.
L’iniziativa si contestualizza nell’ambito del Progetto europeo “Atoms” che propone il trasferimento di innovazione di un metodo di lotta contro la dispersione scolastica e formativa con l’obiettivo di ridurre il tasso di abbandono nei paesi partner. La strategia Europa 2020 punta alla riduzione dell’abbandono precoce sotto il 10%. Durante la prima partnership Leonardo (Belgio, Italia, Francia), i partner hanno identificato il bisogno di approfondire una metodologia innovativa, come quella del “metodo SAS” (Servizi di “aggancio” scolastico), quale possibile risposta ai problemi di dispersione scolastica.