Giovedì 7 febbraio 2019, presso la Sala della Lupa di Palazzo Montecitorio, si è svolto il seminario “Per l’occupazione e lo sviluppo del Paese – Il sistema duale italiano, risultati e prospettive”.

Il Convegno è stato organizzato da FORMA, l’associazione nazionale dei principali enti di formazione italiani è stato l’occasione per presentare i risultati del secondo monitoraggio annuale promosso dall’associazione sul sistema duale, le proposte per rafforzare il sistema della formazione professionale nel nostro Paese, anche in relazione all’introduzione del Reddito di cittadinanza.

Hanno partecipato oltre all’on. Mara Carfagna, per il mondo delle imprese, Enrico Bracalente, amministratore unico di B.A.G. Spa, titolare del marchio NeroGiardini e tra i parlamentari la senatrice Nunzia Catalfo, presidente della Commissione Lavoro del Senato e l’onorevole Andrea Giaccone, presidente della Commissione Lavoro della Camera.

“La formazione professionale e il Duale sono un investimento, non una spesa”. Scuola Centrale Formazione è tra i testimoni di questa straordinaria esperienza, insieme a Nero Giardini e Cfp Artigianelli di Fermo, associato SCF.

La testimonianza di Padre SANTE – Direttore Cfp Artigianelli di Fermo

Il Cfp Artigianelli di Fermo è un ante accreditato presso la Regione Marche, nasce nel 1946 su iniziativa di don Ernesto Ricci e da allora ha promosso attività di formazione e di accompagnamento al lavoro per giovani e adulti. Appartiene alla rete nazionale di SCUOLA CENTRALE FORMAZIONE.
I settori di intervento principali sono: termoidraulica, calzatura, meccanica/saldatura, meccanica auto, trasformazione agroalimentare.

Oggi l’offerta per i giovani comprende i percorsi di qualifica (triennale e biennale) e il diploma professionale. Il tessuto industriale e artigianale in cui operiamo è quello del distretto calzaturiero fermano-maceratese, e di tutto l’indotto che esso crea. L’esperienza dei percorsi duali riguarda il triennio per Operatore della Calzatura e il quarto anno per Tecnico Termoidraulico.

Il percorso per Operatore delle Calzature è nato circa 4 anni fa da una esigenza/volontà di Enrico BRACALENTE amministratore unico dell’azienda BAG spa, titolare del Marchio NERO Giardini. Una azienda che produce 17 mila paia di scarpe, Made in Italy, al giorno. L’azienda Nero Giardini, che, non avendo puntato sulla delocalizzazione, aveva necessità di un ricambio generazionale dei suoi tecnici, volle finanziare e promuovere un primo corso di Operatore delle Calzature nel 2012. Nell’anno 2016, congiuntamente all’azienda e alla Regione Marche, è stata avviata la sperimentazione duale all’interno di questo percorso.

ARITIGIANELLI – NERO GIARDINI

Monitoraggio della Sperimentazione del Sistema Duale degli Enti FORMA e CONFAP – Anno Formativo 2017-2018

II edizione

La sperimentazione nazionale del sistema duale nei percorsi di Istruzione e formazione professionale regionali (IeFP), promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e introdotta tramite l’accordo del 24 settembre 2015 in Conferenza Stato-Regioni, nasce con l’obiettivo di rafforzare il raccordo tra sistema educativo e imprenditoriale. Con la sperimentazione del sistema duale, infatti, viene potenziato il rapporto con le imprese, che diventano non più solo luoghi di accoglienza degli allievi per esperienze di tirocinio, ma veri e propri partner per la progettazione e la realizzazione congiunta dei percorsi formativi. L’idea pedagogica di fondo è che qualsiasi esperienza lavorativa possa offrire spunti sufficienti per raggiungere, attraverso un’opportuna riflessione critica, gli obiettivi formativi fissati dagli ordinamenti scolastici.

Al termine del secondo anno di attuazione dei percorsi formativi del sistema duale, la rete Confap- Forma ha proseguito con il lavoro iniziato l’anno precedente attraverso la realizzazione della seconda edizione dell’indagine “La nostra via duale” per valutare i risultati conseguiti dai propri CFP a distanza di due anni dall’inizio della sperimentazione. La finalità dell’indagine, infatti, è stata quella di mettere in evidenza, a distanza di un anno e nel rispetto dei diversi contesti di applicazione, le strategie e le modalità realizzative dei percorsi al fine di fornire elementi di riflessione utili per analizzare gli aspetti evolutivi del sistema.

SCARICA la NOTA MONITORAGGIO PROGRAMMA

Educare al cambiamento

video

VIDEO integrale – Seminario